IL TERRITORIO

Da molti conosciuta come “la perla del tirreno”, Maratea offre uno degli scenari più belli d’Italia grazie ai suoi paesaggi mozzafiato. Dai mille metri della montagna si scende all’azzurro cristallino del mare, passando per spiagge, sentieri e calette nascoste. Un territorio ricco di scorci inaspettati dal fascino unico, che è possibile ammirare sia attraversando le strade panoramiche che passeggiando tra i numerosi sentieri costieri e di montagna.

Una ricchezza che si esprime nelle spiagge formate da ciottoli colorati che contrastano con i colori dell’entroterra, nei pendii scoscesi ricoperti dalla macchia mediterranea, nelle numerose grotte emerse e sommerse, tra le quali spiccano la Grotta delle Meraviglie e la piccola grotta azzurra, visitabile nelle escursioni in barca.

Gli agglomerati urbani seguono il ritmo tortuoso del territorio e si sviluppano sia lungo la costa frastagliata che verso l’interno, con il caratteristico borgo incastonato nel verde che ne rappresenta il cuore pulsante. Su tutto domina il Monte San Biagio, dove sono situate la Basilica dedicata al Santo Patrono e la famosa Statua del Cristo Redentore, tra le 10 più alte del Mondo.

Inoltre Maratea è situata in una posizione strategica nel Golfo di Policastro, dalla quale è possibile raggiungere facilmente tre Parchi considerati di interesse nazionale: il Parco Nazionale del Pollino, il Parco Nazionale dell’Appenino Lucano e il Parco Nazionale del Cilento.